web in rosa

maggio 6, 2007

Girl 2.0

E torno a parlare di web in rosa. Si perché secondo recenti sondaggi riportati a suo tempo in vari blog e anche giovedì su Nova, la rete parla sempre di più al femminile. Il gender digital divide per molte fanciulle è ormai praticamente inesistente.

E torno a parlarne segnalandovi il post di Lele e di Nicola Mattina (con un po’ di link verso siti, blog…di Girl Geek) sulla Girl Geek Dinner e riportando un video tratto da Youtube sulla prima Girl Geek Dinner.

Ma quali sono i vantaggi di una così massiccia presenza femminile nella grande rete?

A mio parere sono diversi. Partirei parlando di alcuni blog. I blog personali ad esempio. Quelli femminili sono indubbiamente i meglio curati e più interessanti. Le fanciulle sono indubbiamente più portate nell’esprimere le proprie sensazioni con le parole e le immagini. La grafica poi. Si tratta, sicuramente di uno degli elementi che decretano o meno il successo di un blog e i blog femminili sono in molti casi meglio curati di altri.
Blog tecnologici femminili invece sono meno frequenti (se ne conoscete segnalatemeli) ma è indubbio che la tecnologia per il mondo femminile è spesso molto interessante, soprattutto dal punto di vista del design. Fate un giro su popgadget vi renderete conto delle innumerevoli proposte tecnologiche destinate al mondo femminile.

Voi invece cosa ne pensate di questo fenomeno femminile che sta invadendo la rete?Vi fa piacere?Ne siete infastiditi?Dite la vostra!

Anche voi fanciulle che navigate su questo blog, dite la vostra. Perché avete deciso di darvi ai blog, al web2.0 o più in generale all’informatica?Che rapporto avete con la tecnologia?Amore e odio?

A supporto dei dati secondo i quali la blogosfera femminile è in aumento segnalo alle fanciulle in ascolto il FemCamp, il BarCamp al femminile.

Permettetemi di concludere con un appello: amore, lo so, mi hai sempre detto che non sei interessata, però…se un giorno vorrai avere un tuo blog sarò lieto di aiutarti…

(foto by indoloony)

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website

Annunci

Auguri a…

aprile 26, 2007

Silvicius!
Si perché oggi è il suo blog_compleanno! Come l’ho scoperto? Grazie al wiki Bloggers_Birthdays (ideato da Miketrevis), che senza registrazione permette di inserire la data di nascita del proprio blog. Che aspettate, non perdete l’occasione di ricevere dei blog_auguri, dei blog_regali e tanti blog_bacini dalle blog_girl (a presto l’elenco aggiornato) della rete!

(Intanto fate un giro sui blog che ho segnalato, mi sembrano interessanti…)

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Wikitravel

febbraio 21, 2007

wikitravelUltimamente mi sto interessando molto di Wiki. Trovo che, con i blog, siano una delle maggiori espressioni del Web2.0 e che siano uno strumento utile di distribuzione e condivisione del sapere.

In questi mesi ho trovato che questo strumento viene utilizzato per scopi diversissimi, dalla condivisione delle conoscenze nella famosa wikipedia all’organizzazione di eventi come i barcamp, dall’elenco delle regole della netiquette per il digitale di nuova generazione alla creazione di un “grande db” dei ristoranti d’Italia. E dello stesso genere è il wiki di cui voglio parlare ora. L’altro giorno per caso sono capitato in Wikitravel:

Wikitravel è un progetto per creare una libera, completa, aggiornata e modificabile guida turistica mondiale

E collegato a questo ho trovato interessante Wikitravel.it che ha come obbiettivo principale quello di guidare i turisti nelle loro vacanze in Italia. Dalla scelta del miglior albergo dove pernottare ai più economici ostelli, dagli agriturismi ai bed and breakfast. Qui sarà possibile trovare alberghi, l’elenco di fiere e sagre, la descrizione dei luoghi.

Quindi buone vacanze in condivisione…

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


idee dalla rete

febbraio 8, 2007

Ma è possibile che mi assento per qualche giorno e…nessuno mi cerca?

Scherzo, mi sono assentato ed ho trovato una novità interessante su Giovy’s Blog. Giovy con Fabio e Giovanni sull’onda dei barcamp hanno pensato di realizzare un “portale” che raggruppi tutti i barcamp d’Italia. Il dominio è già stato acquistato,ovviamente www.barcampitalia.org ora i tre ideatori del progetto stanno cercando nuovi collaboratori con idee e suggerimenti. A partire da quale strumento utilizzare blog, wiki o forum, fino alla realizzazione grafica dei loghi. Ecco l’idea in poche domande:

  1. Ritenete sia meglio avere un blog, un wiki o entrambi?
  2. Se si sceglie un blog (su piattaforma WordPress, of course), come pensate sia meglio strutturarlo?
  3. Se si scegli un wiki, che piattaforma vorreste vedere online? E come pensate sia meglio strutturarla?
  4. Pensate sia una buona idea creare un logo che rappresenti TUTTI i BarCamp italiani, ed eventualmente utilizzarlo (modificandolo a seconda delle esigenze, ovviamente) come base per la creazione dei loghi dei diversi BarCamp italiani?
  5. Qualcuno si sentirebbe in grado di creare uno o più loghi, da sottoporre a “votazione popolare”?
  6. Qualcuno si sentirebbe in grado di creare (o personalizzare) un layout per l’eventuale blog o wiki?
  7. … ed ogni altro argomenti riteniate necessario discutere.

Insomma chi ha idee si faccia avanti, è un’ottima iniziativa. Da parte mia vi segnalerò l’evoluzione dei fatti su questo blog,magari poi ci troveremo come le star a bere del Whisky al BarCamp

Intanto ho cominicato a buttare giù un post per descrivere un blog in 2000 battute…chissà se e quando lo posterò! Nel frattempo gustatevi questo video segnalato da Sapientone con un’idea di Web2.0:

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


il successo di 2spaghi

febbraio 1, 2007

2spaghi.itIn questi giorni ho avuto modo di notare con soddisfazione come 2spaghi.it di cui ho parlato nel novembre 2006 stia raggiungendo un grande successo.

Ne parla oggi Lele Dainesi nell’ultima puntata di 1 anno di Internet, e ne parla molto bene indicando quelli di 2spaghi come una delle migliori Start-up del web2.0 in Italia.
Ho trovato anche un’interessante notizia su Apogeonline ripresa da WebMasterPoint realizzata da Emanuele Quintarelli. Le idee non mancano a quanto pare, dalla possibilità di rendere disponibile questo “portale” su cellulari all’obiettivo di andare sulla futura ITv fino all’algoritmo di suggerimento automatico dei ristoranti:

2Spaghi è quello che in gergo tecnico viene detto un recommendation engine per ristoranti in italia?

MP: Esatto. L’aspetto che ci intrigava di più era proprio l’algoritmo di suggerimento automatico (che abbiamo sviluppato per primo), ma che non abbiamo ancora lanciato.

Che finalità avrà l’algoritmo? in che modo contribuirà a migliorare l’esperienza utente?MP: L’algoritmo proporrà un ristorante in base ai gusti di ciascun iscritto, sfruttando i contributi di tutti gli altri utenti che hanno espresso preferenze simili. Un “qui vai a botta sicura”.

SM: Tenendo conto anche di parole chiave e punteggi assegnati.

Un’Amazon del ristorante?MP: Amazon è stato sicuramente un punto di riferimento. Per ora il nostro algoritmo tiene conto solo dei preferiti, ma potremmo migliorarlo prima del lancio.

Spostando l’attenzione sul presente invece ecco le migliori, IMHO, novità introdotte dai 2spaghi:

  • possibilità di scaricare i ristoranti preferiti sul proprio navigatore satellitare
  • una serie di plug-in per i blogger
  • il search engine plugin di 2spaghi per Firefox e IE7
  • ed una serie di SpagoWidget (che presto inserirò anche nel mio sito)

Io faccio il tifo per loro, il sito è utile e sfrutta al meglio le potenzialità offerte dalle tecnologie più recenti.

Tornando brevemente all’intervista ecco cosa ne pensano del web2.0:

Qual è secondo voi il significato più forte di web 2.0? In che modo questo messaggio è realizzato in 2Spaghi?

SM: A mio avviso la possibilità di condvidere contenuti e allo stesso tempo di generarli è sicuramente un motore trainante del web 2.0.

Un web bidirezionale in cui i protagonisti sono finalmente gli utenti?SM: Sì, un web fatto dagli utenti per gli utenti.

MP: L’aspetto sociale del web 2.0 è alla base di quello che vogliamo fare su 2Spaghi per i primi mesi del 2007; su questo punto dobbiamo ancora lavorare. Per esempio gli SpagoFriends potranno interagire tra loro e magari anche incontrarsi a cena.

Una definizione semplice e chiara, proprio come piace a noi, cittadini della rete…

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website