guida TV

aprile 19, 2007

tvGuardo poca, anzi pochissima televisione. Diciamo che, a parte la Clerici e Studio Sport le poche volte che pranzo a casa e Gerry con Chi vuol essere Milionario, dedico al massimo un sera alla settimana alla TV. Giusto quando sono troppo stanco per studiare o stare davanti al PC.

Ebbene da questa settimana ho deciso che quella sera, per qualche tempo, sarà il martedì. Ecco la programmazione del martedì appena trascorso.
Buon la prima” con Ale e Franz: i due comici hanno il compito, sul palco, di improvvisare completamente, l’unico vincolo è rappresentato dai suggerimenti del suggeritore (scusate il gioco di parole) che si trova in regia. Martedì è stata la volta di Sandro Piccinini, le prossime puntate si vedrà.
La Strana Coppia” con Luca e Paolo: le due Iene alle prese con una convivenza forzata. Uno (Luca – Oscar nel programma) il tipico disordinato che vuole divertirsi e non pensare alle piccole faccende di ogni giorno, l’altro (Paolo – Felix) dedito all’ordine e alla precisione. Resisterà questa strana coppia?
Italofrancese” con Fabio Volo: il programma riprende lo stile di Italospagnolo dello scorso anno trasmettendo da Parigi anzichè da Barcellona, racconta con ironia, musica, cucina e un po’ della follia che caratterizza il presentatore la vita di alcuni italiani e dei francesi a Parigi mostrando le bellezze della capitale francese.
Ovviamente i primi due sono trasmessi su Italia1 mentre il terzo su MTV. L’unico inconveniente è che Luca&Paolo vanno a sovrapporsi a Fabio Volo. Un po’ di zapping in attesa del boom della TV su internet.

Insomma una serata caratterizzata da tanta comicità ed un po’ di cultura, non i soliti reality (ce ne sono ancora?).

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Google note

marzo 29, 2007

Mentre c’è chi scova domini di Google liberi 😉 , quelli di Mountain View non restano con le mani in mano e in un giorno solo ecco quattro notizie interessantissime che li riguardano.

Google Mobile: sembra che Google non abbia intenzione di dedicarsi allo sviluppo di un nuovo telefonino ma che piuttosto intenda dedicarsi alla creazione del software, insomma di una serie di servizi che, probabilmente, rivoluzioneranno il mondo della telefonia. Per questo è stato trovato un prezioso alleato in LG. Entro il 2007 ne vedremo delle belle!!

La torre di Babele di Google: le traduzioni online, si sa, sono alquanto approssimative. Ebbene Google promette mirabolanti novità anche in questo campo. A quanto pare il nuovo sistema di traduzione progettato nei fantastici uffici di Mountain View ha riscosso notevole successo presso esperti della traduzione informatica. Sembra che sia in grado di effettuare traduzioni Arabo-Inglese senza commettere errori fino alla quinta riga. E siamo solo all’inizio!

Google on TV: a quanto pare Page e Brin vorrebbero portare la loro idea di pubblicità, che ha riscosso notevole successo online, anche in televisione. Per ora alla radio hanno incontrato più difficoltà che altro, in futuro si vedrà cosa accadrà in TV.

Infine ecco il Blocco note Personale. Lanciato oggi in Italia permetterà di:

raccogliere in un tuo personale blocco note online tutti i testi, le immagini e i link utili che trovi navigando in rete. Puoi organizzare queste informazioni e crearti diversi notebook, divisi per argomento.

Ma una delle cose più belle è che li puoi anche condividere con amici e conoscenti che abbiano a loro volta un account Google. Dando loro accesso al tuo notebook non solo potranno visualizzarne le informazione ma collaborare attivamente per aggiornarle o modificarle.

L’ho installato immediatamente, sembra molto interessante, penso che lo userò soprattutto nel caso voglia appuntarmi qualcosa da scrivere nel blog in un successivo momento o per ricordarmi qualche informazione particolare.
google - notebook Interessantissima la possibilità di installare l’estensione per Firefox, assolutamente semplice nell’utilizzo e intuitiva.

P.S. per quanto riguarda il mio blog, presto seguirò il suggerimento di Mavero e creerò una pagina con il link alle piccole guide che realizzerò.

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Babelgum

gennaio 16, 2007

Secondo Giacomo Dotta le azioni di Fastweb sarebbero in forte calo perchè:

il numero uno di Fastweb Silvio Scaglia ha ridotto in giornata la propria quota di capitale nella società passando dal 25% al 18.75% (sono dunque passate di mano 5 milioni di azioni). Le azioni vendute da Scaglia sono state acquistate al prezzo di 44.4 euro da Unicredit Banca Mobiliare. Sottolinea Teleborsa: «Silvio Scaglia, pienamente convinto del successo di Fastweb, intende mantenere stabile la presenza di SMS Finance S.A. nel capitale della Società».

Ora voi direte: “e a noi?”. In effetti se avessi letto l’articolo che ho riportato sopra e mi fossi fermato lì persino io mi sarei detto: “mmm, interessante ma a queste operazioni economiche…non sono molto interessato”. Il bello però viene dopo. Sembra che Scaglia abbia venduto le azioni in quanto necessita di liquidi. Perchè? Bhe non proprio per motivi personali. Vuole girare questa liquidità in un nuovo progetto, Babelgum appunto, un progetto destinato alla nuova televisione via internet.

babelgumEcco cosa si dice sul sito ufficiale:

Babelgum ushers in a new era for television, blending the lean-back experience of traditional TV with the interactive and social power of the Internet

In pratica la TV non sarà vissuta passivamente ma l’utente creerà i contenuti generando, come afferma Finanza Blog, un palinsesto potenzialmente infinito.

La TV diventa personale, condivisa e può portare dei guadagni. E’ possibile partecipare al beta testing e iscriversi alla mailing list per restare aggiornati sulle novità del progetto.

Si tratta di un progetto interessante sulla scia di altri come Joost e Zudeo ma è bello che sia partito in Italia.

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website