Un genio

giugno 6, 2007

Mi domando chi, nella guida per la risoluzione dei problemi del mouse in winXP, ha scritto di staccare il mouse dal PC e poi fare doppio click su Pannello di Controllo per andare a disinstallare la periferica…

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website

Annunci

Net TV

maggio 22, 2007

Tanti ne parlano pochi la conoscono (me compreso).

Insomma, in generale ho capito che la Net TV sarà la TV del futuro, che permetterà la fruizione non lineare su diverse piattaforme (TV, PC, palmari, cellulari), che ci sono molti progetti (qoob, Babelgum,Joost,Youtube…), che abbiamo a disposizione molti servizi che permettono da web di creare il proprio canale televisivo (uStream e tra poco anche Mogulus su tutti) ma quanti di voi conoscono esattamente cosa c’è dietro (c’è sempre qualcosa dietro)? Cioè, come funzionerà, come potremo usufruire di tutto ciò?

Io sono molto affascinato da questa innovazione (e non ne posso più della vecchia televisione) e per cominciare a capirci qualcosa ho sfruttato al volo l’occasione per avere un invito per poter utilizzare Joost, poi ho cominciato a leggermi il blog di Tommaso Tessarolo che trovo molto chiaro ed estremamente “pratico”e penso, che come lettura sotto l’ombrellone, potrei regalarmi il suo libro (anzi, tra poco più di 1 mese è il mio compleanno se qualcuno che mi conosce vuole regalarmelo, un libro è un regalo sempre ben accetto :D).

Insomma di carne al fuoco ce nè tanta, ora si tratta di capire da che parte andrà la nostra Italia, se sarà trainata dai, tanti, giovani pieni di spirito d’iniziativa e inventiva (mi ci metto pure io con i miei limiti) o si lascerà trasportare da una classe dirigenziale (e pure politica) vecchia e miope verso obiettivi che porterebbero veramente innovazione e benessere.

Voi intanto raccontatemi le vostre sensazioni, che ne pensate, siete interessati…

libro
(foto by Tommaso Tessarolo )

P.S. magari un giorno un canale lo creo pure io…però mi servirebbe una controfigura, non sono molto fotogenico 😀
P.S.2 spero di non aver scritto troppe castronerie, nel qual caso correggetemi e perdonatemi, non conosco la materia…
P.S.3 oh non finisce mai sto post! Se siete interessati alla presentazione del libro questa si svolgerà il 25 maggio a Roma

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Raccomandata

maggio 9, 2007

Ragazzi cominciate a sudare, a casa potrebbe attendervi una sorpresina…

Roma – I 3636 utenti Internet italiani che secondo alcuni discografici avrebbero posto in condivisione illegalmente sulle piattaforme di sharing una certa quantità di materiale musicale, stanno ricevendo in questi giorni le raccomandate con cui i detentori del diritto d’autore chiedono la cancellazione dei file e il pagamento di alcune centinaia di euro a titolo di compensazione.
(fonte PI)

Trovate altre informazioni anche su webmasterpoint.

Per ora preferisco non esprimermi, ho dei dubbi su molti aspetti relativi a questa vicenda (modi, tempi e soggetti)…

 UPDATE: su PI i consigli di Adiconsum.

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Java ed RMI

maggio 8, 2007

Questa non è una piccola guida, piuttosto è un consiglio.

Se dovete sviluppare un’applicazione Java con la tecnologia RMI ed utilizzate Eclipse, allora vi consiglio di scaricare l’RMI Plug-in.
Si tratta di un plug-in utilissimo che vi permette di far partire semplicemente l’RMIRegistry e vi evita le inevitabili grane con le security.policy.

Non mi dilungo oltre, il sito fornisce ottime dimostrazioni sull’utilizzo, demo e tutorials.

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


web in rosa

maggio 6, 2007

Girl 2.0

E torno a parlare di web in rosa. Si perché secondo recenti sondaggi riportati a suo tempo in vari blog e anche giovedì su Nova, la rete parla sempre di più al femminile. Il gender digital divide per molte fanciulle è ormai praticamente inesistente.

E torno a parlarne segnalandovi il post di Lele e di Nicola Mattina (con un po’ di link verso siti, blog…di Girl Geek) sulla Girl Geek Dinner e riportando un video tratto da Youtube sulla prima Girl Geek Dinner.

Ma quali sono i vantaggi di una così massiccia presenza femminile nella grande rete?

A mio parere sono diversi. Partirei parlando di alcuni blog. I blog personali ad esempio. Quelli femminili sono indubbiamente i meglio curati e più interessanti. Le fanciulle sono indubbiamente più portate nell’esprimere le proprie sensazioni con le parole e le immagini. La grafica poi. Si tratta, sicuramente di uno degli elementi che decretano o meno il successo di un blog e i blog femminili sono in molti casi meglio curati di altri.
Blog tecnologici femminili invece sono meno frequenti (se ne conoscete segnalatemeli) ma è indubbio che la tecnologia per il mondo femminile è spesso molto interessante, soprattutto dal punto di vista del design. Fate un giro su popgadget vi renderete conto delle innumerevoli proposte tecnologiche destinate al mondo femminile.

Voi invece cosa ne pensate di questo fenomeno femminile che sta invadendo la rete?Vi fa piacere?Ne siete infastiditi?Dite la vostra!

Anche voi fanciulle che navigate su questo blog, dite la vostra. Perché avete deciso di darvi ai blog, al web2.0 o più in generale all’informatica?Che rapporto avete con la tecnologia?Amore e odio?

A supporto dei dati secondo i quali la blogosfera femminile è in aumento segnalo alle fanciulle in ascolto il FemCamp, il BarCamp al femminile.

Permettetemi di concludere con un appello: amore, lo so, mi hai sempre detto che non sei interessata, però…se un giorno vorrai avere un tuo blog sarò lieto di aiutarti…

(foto by indoloony)

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Ho una prof 2.0

aprile 17, 2007

Quando l’ho visto, la mia professoressa di statistica ha guadagnato immediatamente un sacco di punti. Dovete sapere che questa professoressa ha l’abitudine di pubblicare, fino allo scorso anno in un pdf, l’elenco delle lezioni e degli argomenti trattati a lezione. Da questo semestre invece, non è più un semplice pdf, ma ha creato un calendario condiviso con Google Calendar!! All’avanguardia la prof, l’ho prontamente incluso nel mio calendario in modo da restare sempre aggiornato.

Vorrei anche segnalare la nascita di un motore di ricerca intelligente, per ora in inglese. Si chiama Answer.com e la sua caratteristica è quella di fornire risposte fatte e finite su circa un milione di argomenti andando ad attingere aa oltre un centinaio di fonti enciclopediche attendibili e aggiornate. Se non bastasse, mette anche a disposizione un software scaricabile gratuitamente che passa sotto il nome di “Click Answer”, che permette di fare ricerche su ogni parola selezionata all’interno di un testo,Internet,Word o PDF che sia.
answer
Mi sembra un’idea interessante ed originale. Utile e affidabile. Da prendere in considerazione per ricerche scolastiche. Speriamo diventi disponibile anche in italiano!

[via ICTBlog]

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Io certe cose non le capisco

aprile 4, 2007

Perché uno deve venire in università, piazzarsi in trifoglio con portatile e joypad e giocare a FIFA 07 occupando un intero banco da 4 posti che potrebbe essere più utile a chi deve realmente lavorare. Il risultato è telecronaca a tutto volume di Civoli e urla, grida, esclamazioni da stadio. Ieri per capire il codice che stavo scrivendo mi sono dovuto piazzare nelle orecchie le auricolari ed ascoltare un po’ di musica!

La cosa che non capisco è perché in università? Non possono starsene a casa? Io spendo 40€ di abbonamento mensile per venire a Milano, loro vengono gratis?

Misteri del soprannaturale!Pazienza, torno a lavorare, altrimenti mi dicono: “perché non te ne stai a casa a scrivere sul blog”? 😀

[La Vida Es Un Carnaval]

P.S. altra cosa che non capisco è: “perché se ci sono tante persone in pausa qui in trifoglio continua a cadere la connessione wireless?”

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website