web in rosa

maggio 6, 2007

Girl 2.0

E torno a parlare di web in rosa. Si perché secondo recenti sondaggi riportati a suo tempo in vari blog e anche giovedì su Nova, la rete parla sempre di più al femminile. Il gender digital divide per molte fanciulle è ormai praticamente inesistente.

E torno a parlarne segnalandovi il post di Lele e di Nicola Mattina (con un po’ di link verso siti, blog…di Girl Geek) sulla Girl Geek Dinner e riportando un video tratto da Youtube sulla prima Girl Geek Dinner.

Ma quali sono i vantaggi di una così massiccia presenza femminile nella grande rete?

A mio parere sono diversi. Partirei parlando di alcuni blog. I blog personali ad esempio. Quelli femminili sono indubbiamente i meglio curati e più interessanti. Le fanciulle sono indubbiamente più portate nell’esprimere le proprie sensazioni con le parole e le immagini. La grafica poi. Si tratta, sicuramente di uno degli elementi che decretano o meno il successo di un blog e i blog femminili sono in molti casi meglio curati di altri.
Blog tecnologici femminili invece sono meno frequenti (se ne conoscete segnalatemeli) ma è indubbio che la tecnologia per il mondo femminile è spesso molto interessante, soprattutto dal punto di vista del design. Fate un giro su popgadget vi renderete conto delle innumerevoli proposte tecnologiche destinate al mondo femminile.

Voi invece cosa ne pensate di questo fenomeno femminile che sta invadendo la rete?Vi fa piacere?Ne siete infastiditi?Dite la vostra!

Anche voi fanciulle che navigate su questo blog, dite la vostra. Perché avete deciso di darvi ai blog, al web2.0 o più in generale all’informatica?Che rapporto avete con la tecnologia?Amore e odio?

A supporto dei dati secondo i quali la blogosfera femminile è in aumento segnalo alle fanciulle in ascolto il FemCamp, il BarCamp al femminile.

Permettetemi di concludere con un appello: amore, lo so, mi hai sempre detto che non sei interessata, però…se un giorno vorrai avere un tuo blog sarò lieto di aiutarti…

(foto by indoloony)

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Elenco aggiornato

aprile 26, 2007

Come promesso ecco l’elenco aggiornato dei blog femminili che seguo più assiduamente:

Placida Signora
Perlina Vichinga

Kindlerya

ninna till the end

e aggiungerei anche

Greek Tragedy

il blog da cui è stato tratto uno dei libri che ho intenzione di leggere.
Inoltre aggiungerei un servizio 2.0 femminile simpatico originale nato negli States (e dove altrimenti?) che permette alle fanciulle di inserire i dati di uomini con cui sconsigliano un’avventura o semplicemente un appuntamento.

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Girl 2.0

marzo 14, 2007

Un luogo comune di questo secolo è che le ragazze siano in grossa difficoltà quando hanno a che fare con un calcolatore qualsiasi, da un PC, fino ad un cellulare, passando per una macchina fotografica digitale. Ci sono alcune che addirittura si autodefiniscono “nemiche della tecnologia”, altre che ci provano…ma è meglio che lascino perdere!

Altre invece con grande entusiasmo si lanciano in questo mondo uscendo spesso vincitrici. Tra queste senza dubbio rientrano quelle fanciulle che hanno deciso di affacciarsi nel mondo dei blog. Delle Girl2.0 che stanno popolando la blogosfera con articoli dedicati ai più svariati argomenti, con siti il più delle volte notevolmente gradevoli dal punto di vista grafico e ricchi di spunti interessanti.

Ecco alcuni dei blog femminili che seguo con maggior frequenza:
Alice e il Vino

Gnappetta
Pecora Nera
Viola Melanzana
Senza Panna
Micce
Mia

Sicuramente ne ho dimenticate alcune ed altre non le conosco nemmeno, quindi se qualcuno vuole fare una segnalazione faccia pure! Facciamo crescere le Girl2.0!

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website