Sono fuori come un balcone

maggio 16, 2007

Non potete immaginare cosa mi è successo oggi!Stavo andando a piedi dal Politecnico alla stazione di Lambrate per prendere il treno delle 11.57. Procedo a passo spedito, non ero in ritardo ma ormai mi viene spontaneo camminare velocemente, quando ad un certo punto vedo da lontano un tizio che sta caricando sulla macchina (una BMW) dei pacchi in compagnia di una tipa e ho pensato:”eh va, vai bene te, con la tua macchinetta super accessiorata e la tipetta gnocca (che poi non so nemmeno se era gnocca,non l’ho proprio guardata) al tuo fianco…” e mentre ci penso mi avvicino e mi accorgo che il tipo mi fissa con uno sguardo del tipo:”ora viene qui a rompere i maroni” e io lo guardo e penso: “ma questo che cavolo ha da guardare?”. Sta di fatto che sposto lo sguardo da un’altra parte e mi reimmergo nei miei calcoli sulla pseudomateria che avrebbe dovuto riempire un buco craterico causato da mancanza di sostanze digeribili (avevo fame…) quando un lampo, un flash e penso: “ma quello lo conosco, è il comico, come si chiama, quello che fa fu-fu, e le so tutte…ma come si chiama!?” mi spremo le meningi, lo voglio salutare, chiedergli l’autografo, ma come si chiama, ancora tre passi e lo supero, come si chiama!!!!!Mica posso fermarlo e dirgli:”ma tu sei quello che fa fu-fu?” che figura ci farei?
Quando all’improvviso accade l’imprevedibile!

IL MIO BLOGGER PREFERITO!!!! non ci posso credere sei proprio tu Ste!!!!“, era lui (quello che fa fu-fu) che mi correva incontro chiedendomi l’autografo, ripetendomi a memoria parti di post che io non sapevo nemmeno di aver scritto. Cerco di calmarlo, ormai una piccola folla si era radunata attorno a me e cominciava a mormorare “si, si è lui“, “miii è ancora più figo dal vivo!” e cose così! Io ormai ero spacciato, sono stato costretto a promettere link nel mio blogroll a tutti, post su comici, idrauli e imbianchini, recensioni di non so cosa e decine di altre cavolate…

Ok non è vero, l’ho superato (quello che fa fu-fu) senza ricordarmi come si chiama (da questo post in poi non sarò più il suo blogger preferito) e ho proseguito lungo la mia strada pensando alla cagata che ho scritto sopra!Lo so, sono fuori completamente, ma sono felice, anche se faccio stronzate enormi da un paio di settimane a questa parte trovo molta più soddisfazione in piccole cose positive che mi accadono, tipo oggi ho trovato il libro di statistica che cercavo da tempo per l’esame, ieri abbiamo trovato la casa per le vacanze, oggi è il compleanno della mia mamma (AUGURI MAMMA).
Insomma, sto cercando di riprendere la vita per il verso giusto…

(a proposito, qualcuno sa come si chiama? – quello che fa fu-fu– non riesco proprio a ricordarlo!)

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website