Pixel Art, da panico!

novembre 23, 2006

pixel art

Su dynamick ho trovato un post che mi ha portato ad un poster in pixel art, che immortala la vita, le attività e gli avvenimenti degli abitanti di una cittadina.

Si tratta di un’immagine da 8 mega, di cui potete vedere un dettaglio qui sopra. E’ un’immagine ricca di particolari, quasi maniacale. Spesso coi designer noi programmatori litighiamo, ma quando si impegnano sanno come lasciarti a bocca aperta!
Ci sono piscine, la ferrovia, l’aereoporto,uno stadio, navi militari, campi da basket, un autodromo e persino uno shuttle pronto a decollare.

E’ ricco di chicche, io ad esempio ho trovato una sparatoria, voi quale altra immagine vi ha colpito?

Solo un po’ di calma ed una buona connessione… 😉

[La Vida Es Un Carnaval]


Facciamoci una risata || E’ uscita la Playstation 3…

novembre 12, 2006

playstation

[La Vida Es Un Carnaval]


Spore il gioco più atteso

novembre 11, 2006

Non sono un grande appassionato di videogiochi (in realtà non ho molto tempo per appassionarmene) ma ieri ho letto un articolo in cui si presenta il gioco SPORE. E’ preannunciato come un capolavoro, atteso per la primavera del 2007 è stato ideato da Will Wright il creatore dei Sims.
Si tratta di un’insieme di vari generi di videogioco, scelti dall’autore poiché considerati i suoi preferiti. Rappresenterà l’evoluzione degli esseri viventi e si dividerà appunto in varie fasi:

  • Le cellule
  • Le creature
  • La fase tribale
  • Le città
  • La civilizzazione
  • La conquista dello spazio
  • La modalità multiplayer
  • L’editor

E’ definito come un simulatore completo, il giocatore dovrà portare una specie attraverso le generazioni fino alla conquista dello spazio.

Con SPORE non volevo mettere il giocatore nei panni di Frodo Baggins, bensì del creatore del Signore degli Anelli, J.R.R. Tolkien“.

Qui sotto alcuni filmati di presentazione.

[La Vida Es Un Carnaval]


megaliberazione: 1000 libri (bis)

novembre 10, 2006

Ricordo che domani più di mille libri saranno liberati in giro per l’Italia…se siete interessati all’evento troverete tutte le informazioni su bookcrossing.

[La Vida Es Un Carneval]


La guida mondiale ai bagni pubblici…

novembre 4, 2006

baignade-interdite

mmm, non c’è che dire veramente utile…a voi i commenti…
[La Vida Es Un Carnaval]


Acronimi (o accrocchi?)

novembre 3, 2006

Quante volte durante le vostre ricerche sul web vi siete imbattuti in acronimi, informatici e non, incomprensibili e irripetibili e avete affermato: “capperi e acciughe, ma che vorrà mai dire?”…
Bhe a me un sacco di volte, così ho deciso di creare questo post, in cui ho cominciato a riportare la traduzione di alcuni acronimi in attesa di vostri suggerimenti.

INTERNET : Internetworking
RSS : Really Simple Syndication
RFID: Radio Frequency Identification
AJAX: Asynchronous Javascript and XML
SOHO: Small Office, Home Office
SEO: Search Engine Optimization
IMHO: In My Humble Opinion
W3C: World Wide Web Consortium
CSS: Cascading Style Sheet
…io ho cominciato, ora attendo vostri suggerimenti…

acronimo

Per concludere vi segnalo alcuni siti che permettono di scoprire il significato di alcuni acronimi: acronymfinder, acronymattic.

[La Vida Es Un Carnaval]


facciamoci una risata || Il carattere delle donne

ottobre 27, 2006

il carattere delle donne
(Per ingrandire cliccate sull’immagine)

[La Vida Es Un Carnaval]


Curiosità da Google Earth:

ottobre 27, 2006

Ogni tanto stravaganti personaggi si inventano curiose “opere artistiche” per farsi conoscere, per farsi pubblicità.
Ecco ad esempio un coniglio rosa in Artesina, Italia.
coniglio rosa

Per conoscere tutti i retroscena di questa spendida realizzazione di Internet Marketing ecco i dettagli di un’Idea di gelatin (Vienna).

Tratto da Google Earth e Maps Blog

[La Vida Es Un Carnaval]


Second Life:

ottobre 26, 2006

SL
In questi giorni sto ricercando idee innovative nel web, per curiosità ma anche per avere scoprire idee brillanti da cui trarre spunto. Ieri mi sono imbattuto per l’ennesiama volta in un articolo che trattava di Second Life (SL). Ho cercato informazioni ed ecco cosa dice Wikipedia:
Second Life è una comunità virtuale tridimensionale on-line creata nel 2003 dalla società americana Linden Lab. Il gioco fornisce ai suoi utenti (definiti “residenti”) gli strumenti per aggiungere al “mondo virtuale” di Second Life nuovi contenuti grafici: oggetti, fondali, fisionomie dei personaggi, contenuti audiovisivi, ecc. La peculiarità del mondo di Second Life è quella di lasciare agli utenti la libertà di usufruire dei diritti d’autore sugli oggetti che essi creano, che possono essere venduti e scambiati tra i “residenti” utilizzando una moneta virtuale (il Linden Dollar) che può essere convertito in veri dollari americani.
Attualmente partecipano alla creazione del mondo di Second Life oltre 350.000 utenti di tutto il mondo, e ciò che distingue il gioco dai normali giochi 3-d on-line è che ogni personaggio che partecipa alla “seconda vita” corrisponde ad un reale giocatore. Gli incontri tra personaggi all’interno del gioco si configurano dunque come reali scambi tra esseri umani attraverso la mediazione “figurata” degli avatar.
L’iscrizione al gioco è gratuita, anche se occorre fornire i dati di una carta di credito ed è obbligatorio essere maggiorenni. Per costruire e vendere oggetti all’interno del gioco, inoltre, occorre comprare aree di terreno nel mondo virtuale di Second Life.
Molti personaggi che partecipano al gioco sono programmatori in 3-d che hanno guadagnato ingenti somme di (vero) denaro vendendo gli script dei propri oggetti creati per essere utilizzati dentro il gioco. Second Life viene comunemente utilizzato dai suoi utenti per proporre agli altri partecipanti conferenze, file musicali e video, opere d’arte, messaggi politici, ecc.; si è inoltre assistito alla creazione di numerose sottoculture all’interno del gioco, che è stato studiato in numerose università come modello virtuale di interazione umana: le possibilità grafiche e di interazione tra partecipanti offerte dal gioco sono infatti potenzialmente infinite.
L’idea è sicuramente interessante, anche le possibilità di guadagno possono risultare un fattore particolarmente attraente per molti ma mi domando, cosa può spingere una persona a intraprendere una “seconda vita” per di più virtuale?!
Cosa cerca una persona nel virtuale? Questa domanda sorge spontanea anche prendendo in considerazione alcuni studi sulla dipendenza da Internet (Internet addiction). La Stanford medical school ad esempio sta cercando di fare un’indagine seria per stabilire se la Rete possa dare o meno dipendenza (maggiori informazioni su Il Genio dei Geni e su Internet Addiction).

Voi cosa ne pensate?

[La Vida Es Un Carnaval]


megaliberazione: 1000 libri

ottobre 24, 2006

L’11 novembre il bookcrossing italiano “libera” 1000 libri per le strade di Milano.

Mille libri in libertà per Milano. Questa la grande festa lanciata da Bookcrossing Italy (www.bookcrossing-italy.com) , che l’11 novembre lascerà mille libri alle fermate della linea 30 dell’ATM, scelta perché costeggia tutto il centro della città. Sarà una corsa del tram davvero speciale quella che partirà dal capolinea di Piazzale Aquileja alle 18. I bookcorsari milanesi saliranno a gruppi e via via lasceranno libri presso le fermate: chiunque lo desideri potrà scegliere ciò che più gli piace e prenderlo con sé, in piena libertà, come nel puro spirito del bookcrossing. Una festa per chi ama i libri, e un modo per far conoscere a tutti il bookcrossing: un progetto nato negli Stati Uniti nel 2001, e sbarcato in Italia l’anno successivo, in nome della libertà di condividere con altri le proprie letture. La mega liberazione coinvolgerà anche altre città tra le quali Roma, Cagliari, Como, Bolzano. Ma saranno centinaia i bookcorsari che, ovunque si trovino, libereranno un libro l’11 novembre. I lettori di tutta Italia sono avvertiti. Fra i libri saranno presenti anche opere dedicate da autori che hanno dato il loro appoggio all’iniziativa.

Tutti i dettagli sull’iniziativa e le istruzioni per partecipare, in qualunque città, si trovano nel forum qui e qui

[La Vida Es Un Carnaval]