Sono apolitico

maggio 28, 2007

Nel titolo la premessa per evitare polemiche, commenti politici, insulti e quant’altro. Eviterò quindi riferimenti a destra o a sinistra, eviterò di fare nomi e cognomi, voglio solo dire il mio pensiero dopo una serie di riflessioni.

voto 2
(foto by delaurus)

Anche qui, a Lissone, in questi giorni si vota per l’elezione del nuovo sindaco. La mobilitazione, quest’anno, è stata massiccia, non ci sono mai stati così tanti candidati per il consiglio comunale come in questa occasione. Il motivo? Semplice, da parecchi anni vince sempre lo stesso partito e nell’ultimo periodo gli errori commessi sono stati diversi e i motivi per lamentarsi non sono mancati. Sta di fatto che anche alcuni amici hanno deciso di candidarsi per entrare nel consiglio comunale.

Ieri sera ci siamo trovati per la solita cena della domenica sera e la discussione successiva si è, purtroppo, spostata verso la politica. Ed è stata una discussione che mi ha lasciato ancora più disorientato. Ciò che più di ogni altra cosa mi lascia perplesso è la mancanza di proposte. La serata si è protratta tra commenti negativi nei confronti degli avversari e il tentativo di rimarcare le azioni negative. Ieri sera come in tutta la campagna elettorale di questi mesi (e come in ogni altra campagna elettorale) le proposte sono mancate o se ci sono state sono state vaghe.

Per di più la volontà di innovare, di svecchiare questo sistema politico è completamente assente. Internet, il 2.0, le nuove tecnologie…sono il futuro. Quanti dei nostri politici usano questi potenti mezzi nel modo corretto per avvicinarsi ai giovani che come me (e sono tanti) dimostrano disinteresse verso questo mondo? Negli USA si sta giocando la partita politica su Youtube, qui se un politico (a parte Di Pietro che ha fatto dei tentativi) ha un sito web decente è un miracolo.

Un altro problema che è stato messo in risalto ieri sera è quello dello spoglio delle schede, contestazioni, schede valide, non valide e della complessità del voto. Io ho proposto la mia soluzione (da buon informatico): il voto elettronico. Non l’avessi mai detto! Sembra che il mondo sia pieno di hacker in grado di superare qualsiasi sistema di protezione fatto in modo decente che non aspettino altro che delle elezioni per entrare in gioco.

Ma allora, perché non facciamo per alzata di mano?

voto
(foto by Iguana Jo)

Tra poco vado al seggio, non lascerò la scheda bianca, mi sono fatto una mezza idea, speriamo sia quella giusta

aggiornamento: risultati in tempo reale nel mio comune e in tutta l’Italia.

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website

Annunci