Net TV

Tanti ne parlano pochi la conoscono (me compreso).

Insomma, in generale ho capito che la Net TV sarà la TV del futuro, che permetterà la fruizione non lineare su diverse piattaforme (TV, PC, palmari, cellulari), che ci sono molti progetti (qoob, Babelgum,Joost,Youtube…), che abbiamo a disposizione molti servizi che permettono da web di creare il proprio canale televisivo (uStream e tra poco anche Mogulus su tutti) ma quanti di voi conoscono esattamente cosa c’è dietro (c’è sempre qualcosa dietro)? Cioè, come funzionerà, come potremo usufruire di tutto ciò?

Io sono molto affascinato da questa innovazione (e non ne posso più della vecchia televisione) e per cominciare a capirci qualcosa ho sfruttato al volo l’occasione per avere un invito per poter utilizzare Joost, poi ho cominciato a leggermi il blog di Tommaso Tessarolo che trovo molto chiaro ed estremamente “pratico”e penso, che come lettura sotto l’ombrellone, potrei regalarmi il suo libro (anzi, tra poco più di 1 mese è il mio compleanno se qualcuno che mi conosce vuole regalarmelo, un libro è un regalo sempre ben accetto :D).

Insomma di carne al fuoco ce nè tanta, ora si tratta di capire da che parte andrà la nostra Italia, se sarà trainata dai, tanti, giovani pieni di spirito d’iniziativa e inventiva (mi ci metto pure io con i miei limiti) o si lascerà trasportare da una classe dirigenziale (e pure politica) vecchia e miope verso obiettivi che porterebbero veramente innovazione e benessere.

Voi intanto raccontatemi le vostre sensazioni, che ne pensate, siete interessati…

libro
(foto by Tommaso Tessarolo )

P.S. magari un giorno un canale lo creo pure io…però mi servirebbe una controfigura, non sono molto fotogenico 😀
P.S.2 spero di non aver scritto troppe castronerie, nel qual caso correggetemi e perdonatemi, non conosco la materia…
P.S.3 oh non finisce mai sto post! Se siete interessati alla presentazione del libro questa si svolgerà il 25 maggio a Roma

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website

Annunci

4 Responses to Net TV

  1. Michele ha detto:

    beh parlare di net tv, p2ptv, web tv e quant’altro credo che sia molto azzeccato in questo periodo. Sono convinto che la svolta ci sarà: le tecnologie si stanno affinando e allo stesso tempo diventano sempre più semplici da usare, le esigenze di fruizione stanno cambiando, così come sta emergendo la voglia di mettersi in gioco in prima persona nella produzione di contenuti. Non credo che ci sia ancora molto spazio per una tv vecchio stampo, anche se quest’ultima non morirà mai. Anche in Italia c’è voglia di cambiamento, una voglia che viene dal basso, anche perchè se ci dovessimo aspettare qualche innovazione dalla classe dirigente….

  2. Oggi sui blog « ha detto:

    […] Il video è quello dello spot della presentazione del libro (il 25 maggio a Roma) di Tommaso Tessarolo di cui ho parlato ieri. […]

  3. stenet ha detto:

    Faccio il tifo per questo cambiamento!

  4. Michele ha detto:

    Ma sì alla fine ce la faremo,ne sono convinto. Si inizia a vedere anche una contingenza di sforzi veramente notevole, una novità assoluta (almeno da noi in Italia). Sta di fatto che ho un pò paura di qualche misura legislativa che potrebbe ostacolare il cambiamento…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: