Starbucks

starbucksCome avrete notato da un po’ di tempo è apparso nella colonnina laterale l’immagine di una tazza di caffè con la scritta: “Espresso for me please”. Ho deciso di inserirla perchè da qualche settimana seguo il blog italiano che racconta le novità legate appunto a starbucks.

Si tratta di una grande catena internazionale di caffetterie che offre ai propri clienti caffè, dessert e prodotti di pasticceria. E’ molto famosa in America (avete presente quei bicchieri di caffè che si vedono in molti film, non ultimo “Il diavolo veste Prada”?) ed è presente un po’ in tutto il mondo tranne che in Italia. Il perchè non sia presente nel nostro paese non è certo. Si racconta che Howard Schultz, il presidente dell’azienda abbia ideato questa azienda proprio durante una visita in Italia. Entrando nei bar si è reso conto che le persone, davanti ad una tazza di caffè socializzano, chiacchierano e fanno amicizia. Ha pensato quindi di riproporre qualcosa di simile negli states e nel resto del mondo. Per ora si nega al paese che lo ha ispirato per un motivo puramente legato all’immagine. Qui da noi siamo molto legati al nostro caffè e probabilmente i prodotti starbucks non verrebbero visti di buon occhio portando, appunto, una cattiva immagine all’azienda.starbucks

Personalmente sono un gran consumatore di caffè e sono curioso, mi piacerebbe provarlo. Se dovessi recarmi in un paese in cui si trova uno di questi bar andrò sicuramente a farci un giro.
Qualcuno c’è già stato? Cosa ne pensate?

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website

Annunci

11 Responses to Starbucks

  1. Mavero ha detto:

    Non l’ho mai provato ma ho sentito parlare di questa catena e del perchè, nonostante abbia fatto la sua fortuna con caffè dal nome italiano (per buona parte) non sbarchi in italia … sarebbe a rischio di flop … queste erano le voci … e perdere la credibilità da noi sarebbe pesante per l’immagine dell’azienda.

  2. Signor Ponza ha detto:

    Questo è un discorso interessante. Ci sono stato negli Stati Uniti e, anche se non l’ho bevuto io, il caffè mi è stato detto da più parti che fa letteralmente schifo. Praticamente è acqua colorata di nero. La cosa che però ricordo con più gusto sono le megatorte e i dolci. Davvero fantastici, mangiavo quelli la mattina ed ero a posto fino a sera. Secondo me Starbucks potrebbe avere successo qui in Italia se pensasse ad un’impostazione leggermente diversa, anche perché sono convinto che in molti riuscirebbero comunque ad affezionarsi al beverone spacciato per caffè, giusto per imitare i film americani.

  3. Il Conte ha detto:

    anche io non ci sono mai stato!!!
    però ne ho sentito parlare un gran bene… grazie anche a te per questo post…
    andrò a guardarmi un pò il blog!!!

    ciao

  4. Grazitaly ha detto:

    Non bevo caffè da sempre, credo di essere l’unico al mondo!!

  5. stenet ha detto:

    @Signor Ponza, Il Conte: due pareri contrastanti, dovrò approfondire
    @Grazitaly: nessun caffè? Io non ce la farei,almeno uno al giorno

  6. Mavero ha detto:

    La logica dic eche avendo scelto nomi di caffè italiani quali ad esempio VENEZIA etr simili … ma essendo i soliti sciacquoni annacquati … in italia con caffè famosi in tutto il mondo dai nomi spesso italiani … potrebber perdere la faccia e l’impatto potrebbe riperquotersi sull’intera catena .. un flop nella terra che involontariamente gli ha resi famosi … sarebbe proprio triste.

  7. marcellobassano ha detto:

    Il caffè è pessimo, per il nostro standard non potrebbe certo funzionare.
    Anzi, dirò di più, mi offenderei se arrivasse questa catena in Italia: penso che, almeno per caffè e pizza, sia il resto del mondo a dover imparare da noi.
    Comunque sul mercato vi è già qualche tentativo di portare in Italia un prodotto tipicamente italiano ma “rivisto” secondo canoni stranieri: si tratta, ad esempio, delle Pizze “ristorante” della Cameo, commercializzate prima in Germania e secondo il gusto “tedesco” della pizza. Provare…per star male…

  8. stenet ha detto:

    A quanto pare su questo blog non avrebbe molto successo! 🙂

  9. Grazitaly ha detto:

    @ste : nessuno al giorno!

  10. Samuele ha detto:

    Io adoro Starbucks. A fine mese andrò a Londra e fra i motivi del viaggio c’è la voglia di provare i vari tipi di caffè. Peccato per i prezzi…

    Ecco il mio post dell’epoca:
    http://www.samuelesilva.net/dblog/articolo.asp?articolo=404

  11. stenet ha detto:

    I prezzi non li conosco,sono alti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: