600 dollari spesi bene

Fino ad oggi ho sempre parlato bene della console di casa Nintendo, la WII, e poco o niente delle altre concorrenti, la Playstation 3 e la XBox 360. Bene oggi farò uno strappo alla regola. Della Xbox ho poche novità, ascoltando invece, il notiziario su MobuzzTV ho scoperto perchè i 600$ necessari all’acquisto della console della Sony sarebbero spesi bene!

L’idea è “vecchia” ma è forse il primo caso applicato ad una console di giochi. Si tratta di sfruttare la potenza di calcolo delle innumerevoli Playstation distribuite nel mondo e collegate ad Internet per creare un super calcolatore, appunto distribuito, che verrà sfruttato nella ricerca contro malattie come il cancro. Gli utenti potranno connettersi al progetto Stanford University’s Folding@Home e, mentre non saranno impegnate nei giochi, le console porteranno il loro contributo alla ricerca.

Ecco un filmato che mostra un esempio di come potrà essere la vostra PS3 nel caso contribuiate al progetto.

Ricordo infine che uno dei primi progetti, e forse il più famoso, di questo tipo è SETI@home.

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site - visit my website

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...