Le ricerche più strane di dicembre…

dicembre 31, 2006

Continua la rassegna dei modi più strani che usate per giungere a me:

le cose più lussuose del mondo
fashion significato
vignette sul vino
progetti per costruire go kart
aiuto per articoli sui dolci natalizi
menù natale e s stefano provincia milan
tommasi enoteca on line
statistiche + strane
podcast laterza nerone
web2.0 milan
16 GIORNATA
pixel art donne
purtroppo

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us

ste-site


Capodanno

dicembre 28, 2006

Come avevo scritto (nella speranza di ricevere consigli), festeggerò l’arrivo del nouvo anno in quel di Castelfiorentino. Gireremo per San Gimignano, Siena e poi vedremo. Spero di divertirmi, rilassarmi, essere felice.

Vi faccio gli auguri di Buon Anno, ci vediamo nel 2007!!!

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Provata la WII

dicembre 27, 2006

WII 3Ieri ho avuto la possibilità di provare la nuova console della Nintendo. Come ho già avuto modo di dire non sono un grande fruitore delle varie xbox, playstation, psp…ma la WII merita una certa attenzione non tanto per la grafica (uno dei punti di forza delle altre console) ma per l’esperienza d’uso che si prova nell’utilizzare questo gioiello.

Non posso fare una recensione precisa andando a valutare in modo puntiglioso i pro e contro, perchè ho avuto la possibilità di giocare solo alcuni minuti ma devo ammettere che l’idea della casa creatrice di Super Mario è geniale.

Nel mondo dei videogiochi era necessaria, a mio avviso, un’idea innovativa, un’intuizione che cambiasse il modo di giocare davanti ad un monitor. E la WII ha tutte le carte in regola per rivelarsi la grande novità nel mondo dell’informatica ludica.

Ieri avevo a disposizione solo pochi giochi, per lo più sportivi, ho provato il tennis e il bowling. Il Wiimote (il controller usato dalla WII) è intuitivo e semplice da utilizzare. L’impugnatura è comoda e l’interazione col gioco è veramente realistica. In pochi minuti ho compreso il funzionamento ed ho potuto giocare facilmente.
E soprattutto il gioco è dinamico, vivo ed adatto a tutti, piccoli e grandi.

Da provare! Buon divertimento!

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Festività – regali di Natale

dicembre 27, 2006

Per prima cosa, è stato il Natale e il giorno di Santo Stefano (grazie per gli auguri) più bello degli ultimi anni…

In questo post completamente inutile vorrei riassumere cosa ho ricevuto come regalo per Natale:

  • 3 maglioni, uno più bello dell’altro
  • un profumo
  • un paio di scarpe
  • un portafoglio
  • dolci vari
  • una chiavetta USB da 1GB
  • la penna per scrivere sui CD
  • un cardiofrequenzimetro per quando andrò a correre
  • tappetino del mouse

e chiedo scusa se ho dimenticato qualcosa e qualcuno!

E voi cosa avete ricevuto? Avete ricevuto qualcosa che non vi piace per nulla? Avreste desiderato ricevere qualcosa che non avete ricevuto?

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Buon Natale

dicembre 24, 2006

Natività

In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. Questo primo censimento fu fatto quando era governatore della Siria Quirinio. Andavano tutti a farsi registrare, ciascuno nella sua città.
Anche Giuseppe, che era della casa e della famiglia di Davide, dalla città di Nazaret e dalla Galilea salì in Giudea alla città di Davide, chiamata Betlemme, per farsi registrare insieme con Maria sua sposa, che era incinta. Ora, mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché non c’era posto per loro nell’albergo.
C’erano in quella regione alcuni pastori che vegliavano di notte facendo la guardia al loro gregge. Un angelo del Signore si presentò davanti a loro e la gloria del Signore li avvolse di luce. Essi furono presi da grande spavento, ma l’angelo disse loro: “Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia”. E subito apparve con l’angelo una moltitudine dell’esercito celeste che lodava Dio e diceva:
“Gloria a Dio nel più alto dei cieli
e pace in terra agli uomini che egli ama”

Auguro a tutti un Natale di Gioia

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


Facciamoci una risata || THE BELLISSIM STORY OF CAPPUCCETT RED

dicembre 23, 2006

One mattin Cappuccet Red`s mamma dissed:
“Dear Cappuccett, take this cest to the nonn, but attention to the lup that is very ma very kattiv!
And torn prest! Good luck! And in bocc at the lup!”.
Cappuccett didn`t cap very well this ultim thing but went away, da sol, with the cest.
Cammining cammining, in the cuor of the forest, at acert punt she incontered the lup,
who dissed: “Hi! Piccula piezz`egirl! `Ndove do you go?”.
“To the nonn with this little cest, which is little
but it is full of a sacc of chocolate and biscots
and panettons and more and mirtills”, she dissed.
“Ah, mannagg `a Maruschella (maybe an expression com:
what a cul that had) dissed the lup, with a fium of saliv out of the bocc.
And so the lup dissed: “Beh, now I dev andar because the telephonin is
squilling, sorry.” And the lup went away, but not very away, but to the
nonn`s House. Cappuccett Red, who was very ma very lent, lent un casin,
continued for her sentier in the forest.
The lup arrived at the house, suoned the campanel, entered, and after
saluting the nonn, magned her in a boccon.
Then, after sputing the dentier, he indossed the ridicol night beret and fikked himself in the let.
When Cappuccett Red came to the fint nonn`s house, suoned and entered.
But when the little and stupid girl saw the nonn (non was the nonn, but the lup,ricord?)
dissed: “But nonn, why do you stay in let?”.
And the nonn-lup: “Oh, I`ve stort my cavigl doing aerobics!”.
“Oh, poor nonn!”, said
Cappuccett (she was more than stupid, I think, wasn`t she?).
Then she
dissed: “But…what big okks you have! Do you bisogn some collir?”.
“Oh, no! It`s for see you better, my dear (stupid) little girl”,
dissed the nonn-lup.
Then cappuccett, who was more dur than a block of marm:
“But what big oreks you have! Do you have the Orekkions?”.
And the nonn-lup: “Oh, no! It is to ascolt you better”.
And Cappuccett (that I think was now really rincoglionited) said:
“But what big dents you have!”.
And the lup, at this point dissed:
“It is to magn you better!”. And magned
really tutt quant the poor little girl.
But (ta dah!) out of the
house a simpatic, curious and innocent cacciator of frod sented all
and dissed: “Accident! A lup! Its pellicc vals a sac of solds”.
And so, spinted only for the compassion for the little girl, butted a terr
many kils of volps, fringuells and conigls that he had ammazzed till that
moment, imbracced the fucil, entered in the stanz and killed the lup.
Then squarced his panz (being attent not to rovin the pellicc) and
tired fora the nonn (still viv) and Cappuccett (still rincoglionited).
And so, at the end, the cacciator of frod vended the pellicc and
guadagned honestly a sacc of solds.
The nonn magned tutt the leccornies
that were in the cest.
And so, everybody lived felix and content (maybe not the lup!).

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website


MobuzzTV

dicembre 22, 2006

mobuzzTV

Questa mattina uno dei responsabili del laboratorio dove mi sono recato in questi giorni per lavorare sul lettore RFID (a proposito, nei prossimi giorni vi racconto come evolve la situazione) appena arrivato al suo posto ha affermato: “devo guardare MobuzzTV, non posso farne a meno!”. Questa affermazione mi ha incuriosito e sono subito andato a cercare su Google il sito.

Si tratta di un vlog (videoblog), con interviste, servizi…realizzati traendo spundo dalla rete, dai blog! Ecco cosa affermano gli stessi realizzatori:

Do you prefer the internet to network news? Do you generally go online to check on the latest trends and information? Are you a fan of blogs? Do you appreciate a lighthearted, even irreverent take on current events? But do you hate being tied to your computer? Then MobuzzTV may be just what’re looking for.

Mi sembra un ottimo servizio, è in lingua inglese, spagnola e francese (in teoria, perchè il link non è attivo).
Un buon modo anche per migliorare la conoscenza delle lingue!!

[La Vida Es Un Carnaval]

Digg! | | | del.icio.us | ste-site – visit my website