Secondo giorno da tutor (e primo da “insegnante”):

Questa mattina, altre 4 ore da assistente di laboratorio (o tutor come preferite), oggi gli esercizi che gli studenti dovevano svolgere erano abbastanza semplici, qualche ciclo e le funzioni.
Ma il fatto rilevante è stato un altro! Attorno alle 08 (ero quasi arrivato mezzo assonnato alla macchina del caffè al Poli) mi suona il cellulare. Era il responsabile di laboratorio che mi dice: “Ste, c’è il treno in ritardo e non riesco ad arrivare per le 08.30”

panico

“Comincia a spiegare come fare il primo esercizio, digli di farlo senza le funzioni che poi gli spiego io alcune cose quando arrivo”. La mia risposta è stata:”Ah,ok!”.
Poi dopo il caffè mi sono ripreso, ci ho pensato, sono andato in aula e credo di aver spiegato anche qualcosa in più di quello che mi aveva chiesto il responsabile. Devo ammettere che ero un po’ titubante, emozionato, mettetela come volete ma credo di essere andato abbastanza bene. Considerato il fatto che era la prima volta che spiegavo qualcosa ad una classe di studenti universitari (al massimo spiegavo come correggere un programma a 2-3 studenti alla volta) e che ho preparato quello che dovevo dire in 30 minuti penso che un bel 6,5 me lo merito.

[La Vida Es Un Carnaval]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: