Installato Firefox 2.0

firefox 2.0

Ieri finalmente sono riuscito ad installare la versione 2.0 di Firefox. Sono ormai passati parecchi mesi dal giorno in cui ho deciso di installare Firefox sul mio portatile, e devo dire che non me ne sono pentito. Ormai IE stava cominciando limitare un po’ troppo la mia voglia di navigare nel web! E poi che dire della possibilità di utilizzare i tab invece di aprire 1000 finestre di IE che appesantivano e basta! E comunque a parte queste piccole utilità Firefox si è dimostrato molto competitivo e la nuova release dimostra la voglia degli sviluppatori di stupire ed aiutare noi navigatori della rete. Per invogliare altri ad utilizzare questo browser (non sono un accanito sostenitore del software libero ma devo ammettere che questo prodotto è molto ben fatto) eccovi qualche interessante funzionalità della nuova versione.
Per prima cosa, è possibile scaricarlo dal rinnovato sito di Mozilla ed è disponibile per Windows, Mac O.S. e Linux i686. La semplicità è il principio chiave del nuovo Firefox, in questo senso la sezione Feed presenta solo due opzioni: abbonamento ai feed automatici sfruttando il lettore feed preferito o visualizzazione in anteprima del flusso con richiesta di quale lettore feed utilizzare. La sezione Privacy è stata sfoltita (con la creazione della nuova sezione Sicurezza). La sezione Sicurezza raccoglie tutte le opzioni di protezione precedentemente sparse in Privacy, Contenuti e Avanzate ed include le opzioni della nuova funzionalità anti-contraffazione (anti-phishing). Firefox 2 infatti integra una funzione di protezione contro i siti fraudolenti. Un messaggio di avviso viene mostrato con opzioni per ignorare la notifica, segnalare il sito o recarsi su un altro sito. L’Anti-Phishing è attivabile in Opzioni/Sicurezza, con opzioni per controllare i siti in una blacklist locale (di default) o di sfruttare il provider remoto di default Google. Quest’ultima opzione è consigliata per ottenere la massima protezione. La tecnologia di filtro anti-phishing è stata sviluppata proprio dal codice “donato” dal colosso della ricerca a Mozilla. Firefox si occupa comunque di aggiornare la sua blacklist di siti fraudolenti automaticamente. Se si visita un sito fraudolento che Firefox non riconosce, è possibile segnalare in maniera anonima il tentativo di contraffazione o “phishing” da menu Help e “Segnala una contraffazione web”. Interessantissima anche la possibilità di effettuare il ripristino della sessione. Se si verifica un crash del browser, Firefox rileverà la chiusura imprevista, e al riavvio chiederà se ripristinare la sessione precedente o iniziarne una nuova.
Inoltre è stata migliorata la gestione dei tab, dei Java script ed inoltre migliore supporto per l’anteprima e la sottoscrizione Web feed ed altre interessanti novità!

Lo so è stato un post lungo, ho cercato di riassumere quello che ho trovato in giro per il web su questo browser, spero di aver convinto altri ad utilizzarlo e…

[La Vida Es Un Carnaval]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: